Riparazioni e nuove figure professionali: arriva il Meccatronico

È ufficialmente nato il Meccatronico, la nuova figura professionale del settore autoriparazioni delineata dalla nuova normativa nazionale.

9 lug 2013 Consigli - Tempo di lettura: min.

riparazioni

Non sarà più possibile presentare una segnalazione di inizio attività per meccanica motoristica o elettrauto, ma soltanto ed esclusivamente per la nuova tipologia meccatronica. Nello specifico il meccatronico è il risultato di un importante cambiamento che ha rivoluzionato l’intero settore, essendo la conseguenza di una legge approvata a fine 2012 che ha stabilito l’unione delle attività di meccanica motoristica ed elettrauto. Di fronte a ciò sarà bene che gli operatori del settore sappiano che  non si tratta, quindi, di un aggiornamento normativo in ordine a nomi e qualifiche, ma di un adeguamento obbligatorio.

A stabilire la necessità della nuova figura professionale è per la legge la tipologia stessa dei nuovi veicoli: sia nel caso delle automobili che motoveicoli, infatti, è ormai praticamente impossibile scindere l’aspetto motoristico da quello elettrotecnico, ragion per cui la creazione di centri di assistenza che possano offrire al cliente un servizio completo è divenuta di fondamentale importanza. La legge, inoltre, ha indicato tutta una serie di requisiti per avviare la nuova tipologia di attività che possono essere così riassunti:

  • Aver prestato negli ultimi 5 anni almeno 3 anni alle dirette dipendenze di un’impresa abilitata sia alla meccanica/motoristica che all’elettrauto.
  • Essere in possesso di diploma di qualifica professionale di Operatore Industrie Meccaniche e dell’Autoveicolo.
  • Aver frequentato un corso regionale sia per l’attività di meccanica/motoristica, sia per quella dell’elettrauto.
  • Diploma di maturità professioanale di Tecnico delle Industrie Meccaniche o Laurea in Ingegneria Meccanica-chimica-fisica.
  • Per tutte le imprese che siano in attività ed iscritte nel Registro Imprese o Albo delle Imprese Artigiane, la legge prevede un adeguamento automatico qualora il centro di assistenza sia già abilitato sia alla meccanica motoristica che all’elettrauto.
  • Le imprese abilitate alla sola attività di meccanica motoristica potranno continuare a svolgere l’attività per 5 anni (ovvero fino al 2018), ma scaduto tale termine dovrà essere obbligatoriatamente acquisito il titolo che abilita all’attività di elettrauto. Viceversa se l’attività possiede la sola abilitazione ad elettrauto.

Possono tirare un sospiro di sollievo, invece, tutti i responsabili tecnici in età pensionabile che abbiano compiuto alla data del 5 gennaio scorso 55 anni, i quali potranno comunque continuare a svolgere la normale attività di cui sono titolari. La nuova normativa come si può evincere ha apportato consistenti novità, ma anche lasciato un consistente margine di tempo affinchè tutti gli operatori possano adeguarsi. Si tratta, quindi, di una legge tanto a favore dei clienti che potranno contare su degli operatori sempre più formati a livello tecnico e reperire più servizi in un’unica attività, tanto per le imprese che potranno contare su una domanda maggiore.

0 Mi piace

Lascia un commento

INFORMAZIONE BASICA SULLA PROTEZIONE DEI DATI
Responsabile: Verticales Intercom, S.L.
Finalità:
a) Invio della richiesta al cliente inserzionista.
b) Attività di pubblicità e di prospezione commerciale attraverso diversi media e canali di comunicazione dei propri prodotti e servizi.
c) Attività di pubblicità e di prospezione commerciale attraverso diversi media e canali di comunicazione di prodotti e servizi di terzi appartenenti a diversi settori di attività, che possono comportare il trasferimento di dati personali a suddetti terzi soggetti.
d) Segmentazione ed elaborazione di profili per scopi pubblicitari e di prospezione commerciale.
e) Gestione dei servizi e delle applicazioni fornite dal Portale per l'Utente.
Legittimità: Consenso dell’interessato.
Destinatari: È prevista la cessione dei dati ai clienti inserzionisti per rispondere alla sua richiesta di informazioni sui servizi annunciati.
Diritti: Ha il diritto di accedere, rettificare e sopprimere i dati o di opporsi al trattamento degli stessi o di uno qualsiasi degli scopi, così come accade con gli altri diritti, come spiegato nelle informazioni aggiuntive.
Informazione addizionale: Può consultare l’informazione addizionale e dettagliata sulla Protezione dei Dati su guidariparazioni.it/proteccion_datos

Articoli correlati